Newsletter

Tutti sanno che l’Appennino è una terra di bellezza e biodiversità: meno noto è che l’Appennino è anche una terra di relazioni, di saperi e di produzione. Oggi sono più di dieci milioni i residenti nell’Appennino: poco più di quelli della Lombardia, ma più degli abitanti della Svezia (10 milioni), dell’Ungheria (9,9 milioni), dell’Austria (8,5) o della Svizzera (8,4 milioni). Sono circa il 17% del totale della popolazione italiana, su una superficie pari, invece, al 31% circa del totale nazionale. La densità media degli abitanti, quindi, è decisamente più bassa, quasi la metà, di quella media italiana: 110 abitanti per km2 a fronte dei 201 medi nazionali. Numeri che ci fanno affermare con sicurezza che l’Appennino non è un territorio spopolato, tutt’altro: oggi infatti ci sono più residenti di quanti ce ne fossero 25 anni fa. Pochi più di allora, ma certo non meno.

Guarda il video sull’Appennino

[Campagna sull’#Appennino promossa dal Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, monte Falterona e Campigna; realizzata da Symbola e sostenuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare]

Instagram
condividi su

scelti per te

Il più grande lago appenninico, il più grande anche dell’Italia peninsulare, è il lago Trasimeno, quasi 13 mila ettari di estensione.

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti