Newsletter

Architettura e patrimonio, studi urbani e territoriali, scienze dell’architettura e dell’innovazione: questi i filoni di ricerca più rappresentativi del Dipartimento di Architettura di Roma Tre.

Tutti e tre ben incarnati nell’esemplare recupero della struttura ottocentesca dell’ex Mattatoio di Roma, nel cui complesso il Dipartimento si è insediato dal 2000, tra le istituzioni di alta formazione che il programma di rigenerazione urbana dell’amministrazione capitolina ha qui riunito. Ed è proprio qui che, fin dal suo insediamento, partecipando attivamente alla conservazione e valorizzazione del quartiere Testaccio e dell’ex Mattatoio, il Dipartimento ha creato AUT - Archivio Urbano Testaccio, che riunisce materiale documentario, ricostruzioni digitali, tracce audiovisive sulla storia del tessuto urbano ed edilizio. 

Tra le 5 università fondatrici del Centro di Eccellenza DTC Lazio, Roma Tre porta avanti numerosi progetti sociali sul territorio che, nel Dipartimento, sono rivolti soprattutto al coinvolgimento delle comunità e all’attivazione di forme di turismo culturale sostenibili.

Ad esempio, OpenHeritage mira a sviluppare un modello europeo di governance inclusivo attraverso la responsabilizzazione delle comunità nei processi di riqualificazione del patrimonio e SoPHIA Social Platform for Holistic Heritage Impact Assessment intende mettere a punto un modello di analisi dell’impatto degli interventi su diversi siti culturali europei, per definire standard qualitativi volti ad assicurare buoni risultati in ambito sociale, economico, ambientale e culturale. 

Instagram
condividi su

scelti per te

Un’avveniristica comunità energetica di condominio

Vernici naturali performanti e sostenibili

Produzione di serramenti in acciaio dagli altissimi standard qualitativi

ricerche correlate

Campo non obbligatorio per persone fisiche

Devi accedere per poter salvare i contenuti