Newsletter

EuroGroup è la holding industriale di un Gruppo metalmeccanico che da Baranzate (MI) in 52 anni di storia ha conquistato il mondo con i suoi lamierini magnetici tranciati, indispensabili per il funzionamento di motori elettrici e generatori.

Un Gruppo da 400 milioni di fatturato e 1950 dipendenti non si crea per caso: si costruisce affinando competenze e innovando, per essere i migliori. EuroGroup è la holding industriale di un Gruppo metalmeccanico che da Baranzate (MI) in 52 anni di storia ha conquistato il mondo con i suoi lamierini magnetici tranciati, indispensabili per il funzionamento di motori elettrici e generatori. Il Gruppo, con 11 stabilimenti in 4 continenti è leader mondiale nella produzione e distribuzione di statori e rotori, componenti fondamentali di una macchina elettrica rotante.

Conta circa 500 clienti attivi ed è fornitore preferenziale per molte grandi aziende dell’elettromeccanica come Bosch e Siemens.
Che EuroGroup sia un’eccellenza, lo dimostra anche il fatto che un importante produttore californiano di auto elettriche l’ha scelta come fornitore ufficiale. Dopo un investimento che ha trasformato nel 2016 lo stabilimento messicano in una fabbrica 4.0, Eurotranciatura Messico, una delle consociate di EuroGroup, ha ricevuto una grande commessa dal colosso
americano.

Negli ultimi anni il mercato della e-mobility sta spingendo il gruppo ad un grande programma di sviluppo in Italia e negli stabilimenti esteri. Tecnologie di produzione all’avanguardia, qualità e affidabilità sono caratteristiche fondamentali per questi componenti automotive, realizzati con soluzioni e materiali innovativi. EuroGroup collabora con le maggiori acciaierie mondiali nello sviluppo di nuove famiglie di acciai magnetici “uso elettrico”.

Instagram
condividi su

scelti per te

Azienda orientata alla produzione circolare nello stile, nella scelta dei materiali e nelle soluzioni logistiche attuate

Un sistema per il monitoraggio strutturale di edifici e infrastrutture.

Start-up rivoluzionare che ha innovato la filiera del poliuretano espanso: riciclo e sostenibilità

ricerche correlate

ISCRIZIONE

Devi accedere per poter salvare i contenuti